Sentierifuturi

No, ma dai, sul serio?! La bussola di Jack Sparrow!!!
Ti prego dimmi allora a quando Topolino, le principesse Disney e Star Wars con la scritta “glitterosa”?

Ebbene sì, confesso, mi sono innamorata del significato della bussola senza punti cardinali prestampati; trovo che sia la più completa e sintetica risposta alla continua ricerca della vita stessa.
Ogni giorno che passo su questo pianeta mi chiedo “dove devo andare” come un “buongiorno mondo” che mi accompagna fedele ma la risposta non l’ho ancora trovata: esattamente come il pirata che tutte le volte che interroga la sua magica bussola, lei si prende gioco di lui “pirlando” come una trottola senza fermarsi mai.

Ci sono giorni in cui mi dico addirittura “ma devo proprio andare da qualche parte? Perché? Mica me l’ha ordinato il dottore….” così mi giro altrove e medito, cazzeggio o impegno il tempo in un ozio più o meno utile.
Ma la mente.. eh no, la mente non si ferma! Come la bussola continua a saltellare da un punto all’altro del quadrante senza darmi un riferimento, un punto stabile su cui accomodarmi o da cui far partire una ricerca.
Gira, gira continuamente e non si ferma, ogni cosa che mi capita intorno mi scatena un’emozione, una qualunque e sempre accompagnata da una spolverata di stupore, perché se la vita spesso fa incazzare, la vita stessa è fonte di meraviglia se la si guarda nei dettagli; ed è magia!

Magia che scioglie il giramento di scatole in un: “toh, guarda, questo non l’avevo notato…”, facendo partire una nuova ricerca che sbriciola il guscio del rancore e fa nascere nuove idee.
Così, ho deciso che siccome nella vita non riesco ancora a trovare il mio posto, posso però impegnare il tempo regalando (a chiunque voglia) 15 minuti di relax nel mio pub virtuale

Birra e pop corn, bibita, té, tisana, acqua o whisky….? Per quello guarda intorno a te, qualcosa lo si trova, sono sicura e può sorprendere!

Perchè “Sentierifuturi”?
Credo che il futuro sia una specie di tela bianca su cui le nostre idee più recondite, strampalate, divertenti possano seguire un sentiero di inchiostro senza falsità o inibizioni regalando al nostro presente (unico momento in cui realmente “siamo”) una carica energetica necessaria per il corretto funzionamento delle facoltà creative… siamo in tanti, ovunque, su un solo pianeta eppure siamo individui ed è proprio quel segno sulla tela che ci fa distinguere l’uno dall’altro; il sentiero futuro è il passo in avanti del “presente” motore immobile ed il suo peggior nemico è la quotidianità che si ripete senza sosta con gli stessi gesti e le stesse frasi, è un killer professionista, instancabile e con risultati pari a 100 su 100!

MA LA BUSSOLA?…TOH GUARDA! STA GIRANDO ANCORA! PUNTA LA CAFFETTIERA! OTTIMA IDEA TROTTOLINA!

🙂 Benn.

I commenti sono chiusi